FPL ARREDA PRESENTA : PORRO

Porro nasce in Brianza, tradizionale culla italiana della produzione del mobile di qualità. Dal 1935 la famiglia Porro dirige un’azienda creatrice di una filosofia d’arredo che coniuga la tradizione artigianale di allora e le più avanzate tecnologie produttive e di informatizzazione odierne. La cultura del mobile come patrimonio familiare, insieme ai diktat che guidano la produzione, ossia pulizia formale, geometricità delle forme e funzionalità.

Il 70% della produzione Porro è assorbito dai sistemi per gli ambienti giorno e la zona notte, per il mondo della casa e quello dell’ufficio, nei quali il valore del progetto è in primo piano, quasi visibile in tre dimensioni sul prodotto finito. Un progetto attento alla cura del particolare: le cerniere invisibili e i meccanismi di apertura push-pull, gli elementi di fissaggio a muro per le mensole celati e le guide a scomparsa per i cassetti che scorrono silenziosi su sfere, rendono l’ambiente Porro quasi privo di rumori, rilassante e piacevole da abitare. Tecnologie uniche, alcune delle quali brevettate per dare ancora più consistenza e valore all’identità del prodotto. La produzione Porro si completa con proposte di armadi chiusi e cabine armadio, letti, librerie, sedie, tavoli e complementi, che per la loro neutralità non solo dialogano in perfetta armonia con il resto della produzione Porro, ma si sposano bene con tutti gli ambienti, da quelli più essenziali e rigorosi a quelli più eclettici e decorativi. I materiali più usati sono

: ancora una volta insieme la tradizione e l’innovazione. Mantenendo salde le caratteristiche formali e funzionali, tutte le linee si diversificano per l’accurata scelta delle finiture, per l’accostamento dei materiali e dei colori studiati perché ogni prodotto rifletta l’identità di chi lo sceglie.

 

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *